Al giorno d’oggi una casa moderna è sinonimo di design, ogni angolo va utilizzato al meglio e tutto deve essere esteticamente gradevole senza perdere di praticità. Nel bagno, una delle stanze più utilizzate della casa, il discorso non cambia. Il bagno è il luogo del relax dove ci prendiamo cura di noi stessi, e per tale motivo va curato nei dettagli. Un elemento che può aggiungere un tocco di design al tuo bagno senza perdere la sua praticità è lo scaldasalviette! I nostri modelli ">Kristiansund, ">Juva e Bergen non sono solo esteticamente belli ma, con la loro funzione dual fuel, anche super pratici. Si possono collegare sia alla caldaia sia alla corrente per un doppio uso: idraulico ed elettrico. Quindi anche nei mesi primaverili ed autunnali, quando la caldaia resta spenta, non dovrai fare a meno di asciugamani caldi e soffici dopo aver fatto una doccia o un bagno.



A) Come installare uno scaldasalviette dual fuel a doppio uso


Per l’installazione del tuo scaldasalviette ti servono:
  • 2 valvole
  • resistenza elettrica con pezzo a T
  • Electric Drill
  • scaldasalviette
  • chiave inglese regolabile

1° passo: Avvitare la prima valvola

Sta a te decidere il lato dove vuoi inserire la resistenza elettrica. Noi abbiamo scelto il lato sinistro perché più vicino alla presa elettrica. La tua decisione non avrà nessun impatto sul buon funzionamento dello scaldasalviette. Notare che la resistenza va inserita solamente in basso (al posto di una delle due uscite per le valvole) e mai dall’ alto.

Prima di inserire la resistenza elettrica nello scaldasalviette, bisogna avvitare la prima valvola dal lato dove non va la resistenza. Il tipo di valvola che usi dipende dal modello di scaldasalviette, dalla dimensione del tuo impianto e del tuo gusto. Un idraulico può darti una mano nello scegliere le valvole giuste.



2° passo: Inserire la resistenza elettrica

Avvitare il pezzo a T alla resistenza elettrica, questo serve per poter connettere sia la resistenza sia la valvola allo scaldasalviette. Inserire la resistenza elettrica in uno dei tubi in basso ed avvitarla utilizzando una chiave inglese regolabile. È importante non farlo manualmente per non rischiare di danneggiare i cavi elettrici all’interno della resistenza.


Avvitare la seconda valvola al pezzo a T per concludere l’installazione. Il risultato dovrebbe essere questo:



B) Come installare un scaldasalviette per uso solo elettrico


Se decidi di usare il tuo scaldasalviette soltanto in modo elettrico, devi seguire i seguenti passi per installarlo in modo corretto:

1° passo: Togliere il pezzo a T dalla resistenza elettrica

Sta a te decidere il lato dove vuoi inserire la resistenza elettrica. Noi abbiamo scelto il lato sinistro perché più vicino alla presa elettrica. La tua decisione non avrà nessun impatto sul buon funzionamento dello scaldasalviette. Notare che la resistenza va inserita solamente in basso (al posto di una delle due uscite per le valvole) e mai dall’ alto.

Se utilizzato solo in modo elettrico, non ti servirà il pezzo a T sulla resistenza elettrica. Puoi toglierlo con cautela dalla sonda. Di seguito svita il tappo cromato dal pezzo a T; ti servirà alla fine per tappare l’uscita dell’altra valvola.


2° passo: Inserire la resistenza elettrica

Inserire la resistenza elettrica in una delle due uscite per le valvole. Utilizzare una chiave inglese regolabile per avvitare l’elemento elettrico. È importante non farlo manualmente per non rischiare di danneggiare i cavi elettrici all’interno della resistenza.

3° passo: Riempire lo scaldasalviette

Riempire lo scaldasalviette con 85% di acqua e circa 5%* di liquido inibitore. È importante lasciare circa 10% di spazio vuoto per consentire all’acqua di espandersi quando cambia di temperatura.
Una volta riempito lo scaldasalviette, bisogna tappare l’uscita dell’altra valvola ed infine appenderlo alla parete.

*La quantità di liquido inibitore da inserire nello scaldasalviette, dipende dalla marca del liquido che si utilizza; è consigliato leggere il manuale fornito con esso e seguire le istruzioni.

Questo blog non è un manuale d’istruzioni. Bathroom Takeaway non si assume nessuna responsabilità per danni alla persona o alle cose causati durante il montaggio. È sempre meglio chiedere consiglio ad un idraulico e/o elettricista.